“Sconfitta salutare per fare al meglio la Supercoppa”: Vivarini nel post-gara

Una sconfitta indolore, anzi, forse “salutare”, che non sposta minimamente i valori dello straordinario campionato fatto dal Catanzaro dei record.

Negro Carburanti

In sala stampa, Vincenzo Vivarini, ammette il proprio legittimo fastidio, ma il 3-2 subito al “Viviani” contro il Potenza – per il quale evidentemente l’ardore delle motivazioni hanno fatto la differenza – può rivelarsi “salutare”.

banner-placanica

Addirittura il tecnico dell’US l’ha definita “dolce”: “Io accetto sempre malvolentieri le sconfitte, mi scoccia tanto! Ma mai una sconfitta è stata così dolce, come quella di oggi – ammette Vivarini -. Questa squadra va sempre elogiata per quello che ha fatto, in questa stagione”.

banner Mordì

Spostandosi sull’aspetto tattico, aggiunge, in merito alla partita: “Noi anche col Foggia abbiamo perso qualcosa nella fase del non possesso – osserva – in termini di aggressività, di motivazione. Allora, venendo meno alcune attenzioni, abbiamo preso tante ripartenze, ma abbiamo cercato di fare la partita con le nostre caratteristiche. Merito anche al Potenza, che dispone di uomini di valore per la Lega Pro. Abbiamo  sofferto Murano e Caturano, bravi a tener palla, a far salire la squadra. Però, come nel corso campionato, ogni volta che ci è stato un passo falso, abbiamo fatto tesoro di quanto successo. Adesso ci serviva una scossa per fare al meglio la Supercoppa”, aggiunge il trainer abruzzese, che rivela di aver gettato nella mischia, dopo diverse partite, Verna, Situm, Biasci e Brighenti, per dare minutaggio e togliere un po di ruggine”.

genius

Fracarro

Vivarini poi, interpellato ai nostri microfoni, ribadisce un pensiero già esposto in precedenza: “Ho ricevuto tante cattiverie dal calcio, questa vittoria mi ripaga tantissimo, soprattutto perché è avvenuta a Catanzaro, dove si avverte il senso della vittoria”.

Immancabili, infine, parole d’elogio per la tifoseria: “Non smetterò mai di evidenziare il fiume giallorosso visto in trasferta per tutto l’anno, anche nei posti più disparati, ed è sempre stato uno spettacolo sportivo, con correttezza e rispetto ed è ciò che amo nel calcio”. 

Contenuto sponsorizzato da Fracarro Eset Elettronica di Giampiero Cosentino, di Viale Magna Graecia, 268, Catanzaro

 

P